Luigi Musella – Men’s Classic Physique Pro PNBA

Foto di Davide Giannico per gentile concessione della NBFI INBA Global Italy

Di Luigi Musella

Salve a tutti i lettori, mi chiamo Luigi Musella, sono nato a Napoli in un quartiere vicino Scampia il 9 agosto del 1983.

Sono un atleta professionista e pluricampione in più federazioni.

Tanti anni fa pur avendo sempre amato lo sport non avrei mai pensato di appassionarmi così tanto al bodybuilding natural.

Questo mio percorso è stato lento e casuale. Lo sport e lo spirito di sacrificio hanno sempre contraddistinto il mio stile di vita.

Sin da piccolo i miei genitori hanno sempre voluto che oltre allo studio mi tenessi impegnato nello sport.

Vivendo in un quartiere difficile, oltre a darmi un’educazione e degli esempi positivi, hanno sempre cercato di farmi studiare nelle scuole nei quartieri “perbene” di Napoli, ma quando tornavo a casa, l’altra mezza giornata dopo aver fatto i compiti, la dedicavo allo sport e alle amicizie del quartiere che non sempre erano le migliori!

Questo è stato un elemento abbastanza importante nel periodo adolescenziale che ha contribuito alla mia crescita personale, insegnandomi nel tempo, che da tutti c’è sempre qualcosa da imparare, ma soprattutto mi ha fatto capire vari aspetti della vita e molti valori che ancora oggi fanno parte della mia persona, ciò che è giusto e anche ciò che è sbagliato.

Molti amici d’infanzia oggi non ci sono più o non fanno una bella vita per le scelte fatte. Ad altri invece involontariamente sono riuscito a dare un esempio positivo su cui credere e insieme al mio sacerdote e alla fede, sono riuscito nel tempo ad aiutarli e a fargli capire che nella vita con lo studio, con lo sport o lavorando onestamente, si può costruire un futuro migliore.

Spesso in alcune realtà e contesti mancano gli esempi o semplicemente una visione diversa della vita, dimostrando agli altri che certe cose possono essere fatte, in modo da educare e al tempo stesso aiutare le persone che non hanno avuto la fortuna o le nostre possibilità.

Oggi credo che lo sport abbia contribuito molto alla formazione di alcuni lati del mio carattere.

Ne ho fatti vari, dal calcio, al nuoto, alle arti marziali. Proprio a quest’ultima disciplina devo la mia forma mentis, la disciplina e quel temperamento che da sempre in tutti i settori mi accompagna. Credo in generale che lo sport sia importante nella formazione dell’adolescente.

Quello di squadra ti da quella carica, ti aiuta a socializzare e a rapportarsi con gli altri ad avere fiducia nel compagno, nel prossimo, a fidarsi, se perdi la concentrazione o attraversi un periodo negativo durante una partita può esserci sempre il compagno di squadra che ti aiuta.

In quello individuale invece è tutto diverso, sei solo ed è solo sulla tua forza interiore e fisica che puoi contare. Avere la carica e l’energia per superare le difficoltà, se sei sul ring di fronte a un avversario o in vasca a competere con gli altri.

Oltre allo sport e allo studio, ho sempre curato il fisico in quanto lavoravo come fotomodello e modello.

Luigi Musella natural fitness model e personal trainer – Foto Roberto Chiovitti – Location Body Art Club La Palestra S.D.A. di Antonio Buonomo

Verso i 17 anni vinsi anche alcuni concorsi di bellezza tanto da uscire su alcuni giornali e pian piano col tempo sono riuscito a lavorare anche per stilisti importanti a livello internazionale come Armani e Rocco Barocco, ma spesso in questo settore non sempre si va avanti per meriti o per capacità, e io tolleravo poco questi ambienti che poco rispecchiavano i valori e i principi morali con cui ero cresciuto.

Quindi pian piano mi allontanai da questo mondo.

Foto per gentile concessione dell’autore

La vera passione per il bodybuilding è nata un po’ tardi, verso i 22, 23 anni.

Dopo essermi laureato come infermiere e specializzato in sala operatoria iniziai a lavorare in ospedale e a causa dei turni ospedalieri, avevo sempre meno tempo per dedicarmi alle arti marziali.

Il bodybuilding potevo gestirlo meglio come orari e riuscivo a tenermi in forma.

In palestra vedevo persone che se avevano un po’ di muscoli, facevano uso di anabolizzanti.

La cultura natural agli inizi del 2000, almeno dalle mie parti, non era tanto diffusa.

In realtà anche oggi se le persone ti vedono con una certa condizione fisica pensano subito che tu faccia uso di anabolizzanti. C’era molta ignoranza su come allenare un Natural e io facevo tutto da solo.

Mi chiedevo: “E’ possibile mai che per avere un fisico muscoloso bisogna doparsi?

Ai tempi dei greci e dei romani, delle prime olimpiadi ce ne erano di fisici muscolosi ed estetici.

Iniziai a studiare da autodidatta sia libri che trattavano di alimentazione che di allenamento (molti libri americani e internazionali).

Iniziai a migliorare fisicamente e ad allenare dei ragazzi in palestra che volevano essere seguiti da me.

Intanto lavoravo come infermiere e la Moda mi piaceva sempre di meno. Pur avendo avuto tante occasioni non ho mai accettato compromessi, che forse oggi vedendo tanti ragazzi dove sono arrivati, mi avrebbero aperto varie porte nel mondo della moda o spettacolo. Ma quello non era né il mio mondo né la mia natura.

Diverso invece era il bodybuilding, la cultura fisica. Questa mia passione, mi spinse a iscrivermi alla ISSA e a qualificarmi come personal trainer. Molte cose già le sapevo e non mi pesava studiare, ma era giusto concretizzare praticamente ciò che sapevo fare!!!

L’ approccio alle gare fu per caso…. Un’amica che mi stimava molto come atleta mi iscrisse ad una gara open di Men’s Physique e io gareggiai per la prima volta senza neanche prepararmi, misi il costume come dovessi andare in spiaggia, con un minimo di posing, e andai sul palco.

Essendo il periodo estivo, avevo un fisico molto tirato da spiaggia e arrivai 3° nonostante fosse una gara open e partecipavano anche atleti non natural locali allenati da preparatori conosciuti anche a livello nazionale!!

Da lì scattò in me la voglia di mettermi in gioco e di dimostrate a tanti ragazzi che approcciavano a questa disciplina che per avere un grande fisico ed ottenere risultati importanti lo si poteva fare anche in modo sano e salutare, senza doparsi.

Ovviamente in questo percorso ero solo e non bastavano le parole o le idee, le persone vogliono vedere con fatti concreti e se credi in certe cose devi essere il primo a metterti in gioco e a dimostrarle.

Ho sempre creduto nel bodybuilding estetico, simmetrico e proporzionato. Essendo in primis un modello decisi di puntare alla WBFF, la più importante federazione di fitness model e muscle model del mondo.

All’epoca la WBFF andava forte! C ‘erano atleti come Sergi Constance, Jaco de Bruyn, Shaun Stafford, Williams Falade, giusto per citarne alcuni che ne mondo del fitness model erano tra i più cliccati sui social. Andai li, fu la mia prima competizione ed era un mondiale! 4° classificato!!

C’erano alcune cose da aggiustare tra cui il posing che mi aveva penalizzato, oltre ai volumi degli altri atleti che erano più pesanti ma non estetici quanto me. Lavorai sodo sul posing e su quello che potevo migliorare e dopo 2 mesi partecipai all’europeo di fitness model WBFF vincendo e conquistando sia il titolo europeo che la pro card.

Ero il primo natural a vincere un europeo e a diventate atleta professionista WBFF!

Iniziai ad essere notato per il mio aspetto estetico. Dicevano che somigliavo a Superman.

Fui contattato da giornali e riviste. Ho fatto varie cover nazionali e internazionali e alcuni articoli di giornale dove raccontavo la mia esperienza. Ne ho anche rifiutato alcune perché non mi interessava pubblicare alcuni tipo di foto e apparire solamente……..DA QUI…Credo che fare cover o articoli sia importante per trasmettere qualcosa di positivo.

Foto per gentile concessione dell’autore
Luigi Musella natural fitness model e personal trainer – Foto Roberto Chiovitti – Location Body Art Club La Palestra S.D.A. di Antonio Buonomo

Ho poi successivamente gareggiato anche da pro in WBFF classificandomi 3° all’europeo Pro fitness model. Pian piano iniziai a perdere stimoli, cercavo una mia identità e non mi vedevo solo model.

Iniziai a prendere in considerazione di cambiare tutto!! Gareggiare nei circuiti natural avvicinarmi al bodybuilding classico, estetico, quello che alla fine mi aveva sempre ispirato: Frank Zane, Bob Paris, Steve Reeves.

Decisi di ripartite da 0, rimettermi in gioco.!! Non sapevo quale categoria si avvicinava di più al mio stile.

Mi consultai con alcuni amici da Zannotti, allo stesso Paleari, sempre stato vicino anche quando gareggiavo in WBFF nei fitness model. Decisi di dedicarmi alla categoria classic. Per me era una nuova sfida, uno stimolo nuovo, adattare un fisico model a un fisico classico!!! Cambiare il posing e rivedere tutto!!!

La mia prima gara da classic andò bene, vincendo le varie selezioni NBFI del sud Italia nel 2020, che poi mi hanno portato alla vittoria, sempre nello stesso anno, del campionato italiano NBFI e assoluto.

Ma in questa disciplina non si arriva mai! Ogni vittoria è sempre un nuovo inizio. Partecipai dopo 1 settimana dagli italiani 2020, all’europeo NBFI INBA arrivando 2°.

Ero vicecampione europeo. Era evidente che c’erano alcune cose che dovevano essere aggiustate. Venivo da un’altra categoria, quella fitness model, un altro tipo di posing.

Per essere il numero 1 non bastava portare una condizione fisica perfetta ma dovevo imparare il posing classico, cucirmelo addosso come un vestito.

Così iniziai a lavorarci sopra. Il 2021 è stato per me un anno importantissimo e decisivo, a livello personale, lavorativo e sportivo. La palestra e lo sport nella vita e nei momenti difficili hanno sempre fatto uscire il meglio di me, la mia versione migliore!! Così è stato nel 2021!!

Dopo essermi confermato campione italiano e campione assoluto e aver vinto la pro card, a fine Ottobre 2021, nel novembre 2021 partecipai al mio primo mondiale in Romania come Classic Pro, vincendo il mio 1° titolo mondiale da Classic Physique PNBA. Un’emozione unica!!

Foto per gentile concessione dell’autore
Foto per gentile concessione dell’autore

L’anno successivo, nel giugno del 2022, in Italia grazie alla NBFI, venne organizzato il mondiale INBA PNBA.

Ero troppo entusiasta e motivato. Fare il mondiale in Italia e condividere questa esperienza con chi mi era stato vicino in tutti questi anni. La mia famiglia e mio fratello che mi ha sempre accompagnato in tutte le gare. Volevo migliorare sia la condizione che il posing.

Mi ripresento vincendo per il secondo anno consecutivo il titolo di Campione del mondo Classic Physique. In PNBA credo che nessun atleta italiano e internazionale abbia vinto di fila 2 titoli mondiali Pro in quella categoria.

Foto di Davide Giannico per gentile concessione della NBFI INBA Global Italy
Foto di Davide Giannico per gentile concessione della NBFI INBA Global Italy

Oggi posso dire di essere riuscito a cucire il fitness model con il classico che vorrei essere e sono l’unico atleta natural ad essere Professionista e campione in entrambe le federazioni, WBFF e PNBA.

Credo di aver maturato pian piano uno stile tutto mio, fitness model dai canoni classici, un mix di estetica, proporzione e classicità, il SUPERMAN STYLE.

Luigi Musella natural fitness model e personal trainer – Foto Roberto Chiovitti – Location Body Art Club La Palestra S.D.A. di Antonio Buonomo

La mia più grande vittoria in questa disciplina è quella di aver dimostrato che un atleta natural con la costanza e la dedizione può arrivare ad alti livelli e competere in ogni categoria e federazione.

Credo che il merito di tutte queste soddisfazioni sia da un lato l’aver sempre creduto in me stesso, la forte passione e dedizione che dedico a questa disciplina ma anche la voglia di non deludere chi mi ha sempre sostenuto e creduto in me.

Non avrei mai voluto dare un dispiacere ai miei genitori che nel corso della mia vita hanno fatto e fanno ancora tanti sacrifici!!

Credo che siano stati loro a darmi la forza, a motivarmi, a non cadere in cattive amicizie, a studiare, a laurearmi, a non accettare mai compromessi e scorciatoie dallo sport al mondo dello spettacolo, a guadagnarsi tutto da solo, con le proprie forze e le proprie capacità.

A loro sono grato di essere l’uomo che sono oggi!

Ringrazio anche Cristiano Catoni che mi aiutato sempre nel mio percorso e Giuseppe Zannotti.

La strada è appena iniziata, quest’anno parteciperò al NATURAL OLYMPIA di Las Vegas, rappresenterò sia l’Italia, sia la federazione che mi ha permesso di iniziare questo percorso, la NBFI INBA Global Italy.

Abbiamo ancora da migliorare…la cosa che posso dirvi è di credere sempre nei propri sogni…sono questi che non ci abbandonano mai…

Buona vita a tutti.


Luigi Musella lo trovi su:

Foto di Davide Giannico per gentile concessione della NBFI INBA Global Italy

© di Excellent Style. Tutti i diritti riservati.

Ti è piaciuto? Se vuoi abbonarti scegli il formato che preferisci!


Leggi le recensioni dei nostri clienti

Excellent Style
valutazione negozio4.80 / 5
valutazione prodotto4.78 / 5
111 recensioni

Una-tantum
Mensile
Annuale

Fai una donazione una tantum

Fai una donazione mensilmente

Fai una donazione annualmente

Scegli un importo

€5,00
€15,00
€50,00
€5,00
€15,00
€50,00
€5,00
€15,00
€50,00

In alternativa inserisci un importo personalizzato


Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Fai una donazioneDona mensilmenteDona annualmente

Scrivici su Whatsapp:


Seguici sui nostri social:


Iscriviti alla nostra newsletter:

POST REPLY

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apri la chat
Contattaci
Ciao!
Hai bisogno di aiuto?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: