INTERVISTA A CECILIA MANSANI

Intervista a Cecilia Mansani.

Di Sauro Ciccarelli

 

Ciao Cecilia, grazie per averci dato l’opportunità di concederci questa intervista. Parla di te ai lettori, tu come appassionata di ricette fit, durante la tua giornata segni tutto alla virgola cosa mangi? Ogni tanto trasgredisci?

  • Ciao lettori di Excellent Style, ben trovati. Mi presento, sono Cecilia Mansani fondatrice del blog www.deliciousbreakfast.it , mi occupo di dolci sani, facili e buoni in linea ad uno stile di vita attivo. Nelle mie ricette non troverete zucchero, farine raffinati e grassi cattivi. Il resto lo scoprirete leggendo l’intervista.

Seguo una dieta flessibile basata sui macronutrienti, utilizzo myfitnesspal per conteggiare e tracciare ogni cosa che mangio, comprese le verdure. Ormai lo faccio da due anni, mi trovo bene e lo vivo con serenità, cosa fondamentale per chi si approccia a questo metodo. Si, eccome se trasgredisco, fuori dalla preparazione mi concedo pasti liberi a settimana, solitamente uno ma non sempre, quando capita. Credo che il pasto libero non debba essere un obbligo. Quando sono in compagnia del mio ragazzo, data la lontananza ci vediamo due weekend al mese, non conteggio per tre giorni e seguo semplicemente le mie voglie.

Raccontaci un po’ il tuo percorso sportivo, sappiamo che sei amante del fitness ed hai esperienza come atleta bikini fitness nella NBFI. Come e quando hai iniziato a praticare questo sport?

  • Ho iniziato a praticare BodyBuilding da tre anni circa. Durante la mia vita ho sempre fatto sport fin da quando ero piccola: nuovo, ginnastica ritmica e 10 anni di danza classica, moderna e contemporanea. Purtroppo nel 2008 ho avuto un grave incidente in motorino che mi ha portata a stare ferma per un anno intero. Purtroppo mi ha lasciato gravi problemi muscolari che mi limitano molto nella vita quotidiana, questo mi ha portata a smettere con la danza. In sala pesi ho molti limiti ma nonostante ciò mi ritengo soddisfatta del mio percorso e dei traguardi raggiunti, la gara nella vostra federazione ne è stata la prova.

 Mi sono avvicinata alla sala pesi in un secondo momento, prima mi sono approcciata all’alimentazione e dopodichè al bodybuilding, tutto ebbe inizio tramite la mia pagina instagram. Vedevo ragazze belle e sinuose, nonostante abbia sempre pensato il contrario, la sala pesi per me significava solo ‘corporatura grossa e mascolina’, grazie a dio adesso non la penso più cosi.

Nella preparazione alla gara, hai cambiato tanto la dieta, che differenza c’è tra l’alimentazione classica di tutti i giorni e in fase di preparazione in ottica gara?

  • No, non ho cambiato molto la mia dieta, tendo comunque a mangiare bene o male sempre gli stessi alimenti. Sicuramente sono cambiate le quantità, uscivo da un periodo di massa abbastanza appagante in termini di carboidrati -siano lodati-. Sicuramente in una fase di preparazione sceglievo alimenti più puliti possibile e stavo molto attenta alle fibre perché purtroppo il mio corpo non le tollera benissimo.

Per te cosa è più difficile da superare quando ti prepari per una gara?

  • Sinceramente niente, ho vissuto la preparazione molto bene e non ho sofferto la fame. Gli allenamenti erano sostenibili ed ero in un periodo della mia vita abbastanza tranquillo, questo è molto importante durante la preparazione. E’ da considerare che è stata la mia prima gara, sicuramente mano a mano che si va avanti in questo percorso le carte in gioco cambiano e credo sia sempre più difficile.

Quali sono i tuoi esercizi preferiti?

  • Amo allenare la parta alta soprattutto: dorso, petto e spalle. Cosa un po insolita per una donna, lo so. I miei esercizi preferiti sono le alzate laterali, la panca, le croci e la lat machine.

Qual è il tuo piatto preferito?

  • Fit o fat? Io nel dubbio te li dico entrambi. E’ difficile sceglierlo sono uno, ma sicuramente i pancakes alti e soffici. Si possono fare in mille modi e danno sempre tanta soddisfazione. Mentre per il fat qualsiasi tipo di dolce, ne vado pazza. Ovviamente senza dimenticarci della pizza.

Ci puoi dare un esempio di alimentazione che fai durante la giornata?

  • 45/7.00 – Per colazione vario spesso, ultimamente mi sto facendo la piada-cake, nient’altro che un pancake grande, basso e soffice. Utilizzo un mix proteico con aggiunta di farina di cocco, riso integrale, frutta fresca e secca.

12.00/12.30 – Per pranzo invece, se mi alleno è il mio post workout e non riesco ad abbandonare il tiro: pollo, gallette di riso e miele con un’infinità di spezie. Mi piace e mi appaga sempre molto.

16.00 – Spuntino di metà pomeriggio solitamente mi faccio il porridge (fiocchi di avena cotti in acqua) con yogurt greco senza lattosio 0% oppure di soia e crema di frutta secca.

20.00 – Infine per cena pesce o frittata di albume con verdure, olio extravergine d’oliva e gallette di riso, farro o orzo.

Come poi vedere cerco di inserire in tutti i pasti carboidrati, proteine e grassi. Tranne nel post workout che evito la parte lipidica.

Durante la giornata riesci ad organizzarti bene per il trovare il tempo di fare tutto? Lavoro, studio, allenamento, ecc.?

  • Momentaneamente si, riesco a gestire bene ogni cosa.

Che consigli puoi dare come esempio ai nostri lettori?

  • Il mio consiglio è quello di vivere questo stile di vita con passione, amore e piacere. Non deve essere un obbligo. Date sempre il massimo, sorridere e siate coraggiosi di provare nuovi approcci. In sala pesi non si finisce mai di imparare, un po’ come in tutti i settori della vita. Ultimo consiglio: mettetevi in discussione e provate le mie ricette, cosi vi addolcite un po’ ?

Sei molto social, cosa possono trovare di interessante i tuoi followers?

  • Tantissimi ricette di dolci, colazioni, merende monodose e non solo, sane, facili, veloci e buone. Utilizzo ingredienti semplici adatte a chi segue una dieta flessibile, si allena e non vuole rinunciare al gusto.

Quali sono i tuoi obiettivi per il futuro?

  • Per adesso non ci sono gare in vista, penso solo ad allenarmi, mangiar bene e godermi il mio compagno. Il 2019 sarà un anno pieno di novità e cambiamenti, spero che tutto proceda per il verso giusto e chi lo sa? Io sono aperta a tutto e non ho paura dei cambi di rotta.

Grazie per le risposte, sei un esempio per tutti, ti seguiremo senza dubbio!

Cecilia Mansani – Deliciuous Breakfast la trovi su:

 

L’intervista a Cecilia Mansani è stata fatta da Sauro Ciccarelli, editore di Excellent Style.

Lo trovate nella pagine social di Excellent Style: su Facebook e Instagram

 

Excellent Style:

Chi siamo

Avvertenze

Se vuoi abbonarti: Clicca qui

© di Excellent Style. Tutti i diritti riservati.

POST REPLY

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.