Intervista a Marco Saudella

Intervista a Marco Saudella.

Di Sauro Ciccarelli.

Ciao Marco, grazie per averci dato l’opportunità di concederci questa intervista. Com’è la tua giornata tipo? Raccontaci della tua alimentazione e del tuo allenamento.

Sono sempre impegnatissimo con i miei lavori (docente, interprete, traduttore e imprenditore), per cui al mattino mi sveglio molto presto.

Prima di colazione, sono solito fare una camminata di circa 20 minuti.

Tutti i pasti del giorno li preparo la sera prima (con il prezioso supporto della mia compagna) dal momento che sono spesso fuori tutto il giorno.

Forse qui sta la chiave di volta: sento spesso dire “non ho tempo per seguire un’alimentazione adeguata”, “sono fuori casa dal mattino alla sera per cui mangio ciò che capita”.

Credo che queste siano semplicemente scuse. Il fitness non è recarsi in palestra, fare i compiti e tornare a casa. No. Quello lo sanno fare tutti. La programmazione è alla base di tutto, sia alimentare che fisica.

Per quel che concerne questi due aspetti, sono seguito ormai da un anno e mezzo da un preparatore.

Il Dott. Antonio Valente mi segue in tutto, mi affido completamente a lui in quanto non ho mai trovato una persona così attenta ai dettagli quanto lui.

La mia alimentazione è per un buon 90% pulita, mi concedo qualche sfizio perché semplicemente mi fa stare bene. Per quel che concerne l’allenamento, onestamente sono un fan dei “fondamentali”.

Se dipendesse da me, mi allenerei solo con squat, stacchi, panca e rematori.

Tuttavia ho una forte predisposizione a sviluppare ernie inguinali (sono stato operato due volte, l’ultima nel settembre del 2020), per cui devo andarci piano.

Quali sono i tuoi obiettivi per il futuro?

In ambito fitness ammetto di essermelo chiesto molto spesso. Ho avuto momenti in cui sentivo di volere il palco, altri momenti mi bastava star bene con me stesso.

Ad oggi credo che ciò che sia importante vada ricercato nel termine “sostenibilità”.

Cerco un percorso sostenibile che mi consenta di non rinunciare a nulla ed essere sempre performante. Non ricerco, quindi, l’estremo. Sono più per un miglioramento “lento ma costante”.

Sicuramente curare la mia forma fisica rientra tra le mie priorità.

Ciò è dovuto anche al fatto che, con il mio migliore amico Daniele, abbiamo messo su un progetto chiamato “Soulcatchers” che ci sta dando tantissime soddisfazioni.

Si tratta di un progetto a tematica sociale, che mira al mondo del cinema tramite la realizzazione di cortometraggi e web series (ma questo è solo l’inizio, non mi vergogno a dire che puntiamo in alto). 

In ambito lavorativo, finora mi sono sempre conquistato ciò che mi prefissavo anno dopo anno. Adoro tutto ciò che faccio e soprattutto adoro i miei studenti.

Quale messaggio vuoi lasciare ai lettori?

Dal momento che mi sto rivolgendo ad una platea di sportivi, senza dubbio la prima cosa che vorrei dire è che lo sport non deve implicare necessariamente rinunce.

A volte abbiamo una visione troppo distorta in tal senso.

Lo sport aiuta a crescere, a migliorarci, e spesso ho notato come i principi applicati nello sport si possano facilmente riversare nella vita di tutti i giorni e, perché no, anche nel lavoro (costanza, impegno, passione, dedizione…). 


Marco Saudella lo trovi su:

Instagram

Foto articolo di:

@daniele_piersanti_

@soulcatchers.2


L’intervista a Marco Saudella è stata fatta da Sauro Ciccarelli, editore di Excellent Style.

Lo trovate nella pagine social di Excellent Style: su Facebook e Instagram


Excellent Style – La rivista fitness:

Se vuoi abbonarti alla nostra rivista: Clicca qui

Chi siamo

Avvertenze

© di Excellent Style. Tutti i diritti riservati.


Usa il codice esclusivo EXCELLENTMYP per avere il 33% di sconto su tutti i prodotti MyProtein ad esclusione di abbigliamento, campioni, accessori e nuovi lanci!

Ordina ora! Clicca qui

POST REPLY

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apri la chat
Contattaci
Ciao!
Hai bisogno di aiuto?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: